domenica 29 gennaio 2012

Stop acting as life was a rehearsal.

Ciao, vecchi blog di splinder.
Ciao capelli neri, ciao frangetta, ciao capelli platino, ciao capelli bicolor, ciao capelli corti, ciao capelli scuri, ciao capelli a caschetto, ciao capelli biondi, ciao capelli lunghi.
Ciao strani inizi dell'università, ciao brutto 2005, ciao splendido erasmus, ciao malinconico post-erasmus, ciao brutta estate 2008, ciao bello e infame 2009, ciao alcolico 2010, ciao 2011, ciao.


10 commenti:

  1. Con Splinder muore un po' il mondo. La cosa bella è che possiamo ricostruire su un altro pianeta, se vogliamo. (Fa molto quella cagata di Avatar, lo so)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una nuova piattaforma nell'etere che è diventata un po' una nuova casa :)

      Elimina
  2. Non so bene perché, ma il tutto mi ha fatto venire in mente la citazione che segue... "Life is a tale told by an idiot, full of sound and fury, signifying nothing" (W. Shakespeare)

    RispondiElimina
  3. Non sei sempre stata bionda. Diosanto, vacci piano prima di dare queste notizie (perlomeno, a me che non lo sapevo mica).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora che Facebook ci ha regalato la timeline, scorri al 2008.

      Elimina
    2. Oddio. C'è la foto con gli Aviator e il pallone della Big Babol che parla da sola. Eccezionale.
      (ah, i tempi in cui su FB si scriveva lo stato in terza persona...)

      Elimina
  4. A questo punto, direi quasi addio.

    RispondiElimina
  5. Splinder mi mancherà davvero, ho perso anche il primo blog che ho avuto, e ho un saccco di nostalgia.

    RispondiElimina